les italiens

Ancora un capitolo per les italiens di Enrico Pandiani che questa volta si trovano ad indagare su una serie di omicidi tra i banchi di una redazione giornalistica nel cuore di Parigi.
Nuova storia, stessi personaggi ed è subito amore.

Troppo piombo – Les Italiens

Troppo piombo in ordine temporale è il secondo volume della fortunata serie di Enrico Pandiani che ha come protagonista la squadra dei poliziotti della brigata criminale, soprannominata les italiens.

L’ambientazione anche questa volta è Parigi. Qualcuno sta torturando e ammazzando le redattrici del Parigi 24. Un killer assetato di vendetta e cattiveria si introduce nelle abitazioni delle vittime e dopo avere percosse fino allo sfinimento le ammazza. Cos’hanno in comune queste donne tra di loro?
Troppi sospettati, troppi intrighi la matassa ad ogni passo si ingarbuglia di più. Il Commissario Mordenti e i suoi brancolano nel buio più totale.

Ma l’assassino commette un passo falso e inizia la caccia all’uomo per le vie e la periferia di Parigi.
Assassini pieni di collera, storie di dolore, violenza e giustizia fanno da sfondo ad una storia molto avvincente dall’inizio alla fine.

Mordenti ancora una volta è in ottima compagnia e come nei libri precedenti, Les Italiens e Pessime scuse per un massacro,  lo accompagna una donna bellissima e misteriosa, una vera anima selvaggia in grado di confondere e alleviare le ferite del nostro commissario.

Lo stile del romanzo

Pandiani è bravo e personalmente mi piace molto. Le storie sono sempre intriganti, scorrono veloci e sono in grado di catturare il lettore dall’inizio alla fine.
La descrizione accurata della vittima proietta il lettore esattamente sulla scena del crimine, il che trattandosi in questo caso di donne ammazzate di botte a pugni e calci a tratti, confesso, mi ha suscitato un po’ di fastidio.

Aveva cominciato a picchiarla non appena aperta la porta. Calci e pugni di una violenza inaudita. Era crollata. Poi l’aveva rimessa in piedi e l’aveva avvertita: se fosse caduta l’avrebbe colpita ancora. E lei non voleva che lo facesse.Ma era successo.

Ha uno stile diretto, così come lo è il suo protagonista principale il Commissario Mordenti, un uomo di pancia e d’azione che se deve mandare a quel paese qualcuno non ci pensa due volte. E sicuramente non usa le parole “mandare a quel paese”.

Un noir in piena regola con tutti i crismi: crimini efferati e violenti, inseguimenti all’ultimo fiato in una Parigi sommersa dalla neve alla vigilia di Natale, passione, cattivi sanguinari e trama intricata.

Gli amanti del genere ne rimarranno sicuramente favorevolmente colpiti. E poi è inevitabile, a les italiens ci si affeziona.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi